Regolamento

REGOLAMENTO VILLAGGIO TURISTICO CAMPING LE MIMOSE VALIDO DAL 01/06/2016

  1. Il Villaggio Turistico Camping Le Mimose è aperto tutto l’anno ed è sempre possibile effettuare prenotazioni.
  2. L’ingresso e la permanenza nella struttura, comporta l’accettazione e la piena osservanza del presente regolamento in tutti i suoi punti. L’inosservanza, anche di una sola delle condizioni anzidette, comporterà l’allontanamento dalla struttura.
  3. La Ricezione è aperta tutti i giorni ed osserva i seguenti orari:
    • check-in: 07:00 – 14:00 e 15.30 – 21:00
    • cassa: 08:00 – 14:00 e 15.30 – 20:00
  4. Al loro arrivo gli Ospiti devono consegnare un documento di identità e le generalità di tutto il nucleo familiare per le registrazioni di legge; il documento sarà restituito dopo il checkin. All’arrivo ogni ospite riceverà un braccialetto di riconoscimento, in gomma anallergica, che, per motivi di controllo e di sicurezza, dovrà essere indossato per tutta la durata del soggiorno sempre ben visibile. Un contrassegno verrà applicato anche alle auto o moto.
  5. Per ogni unità abitativa al momento del checkin verrà consegnata una busta contente il telecomando della TV e quello dell’aria condizionata ove presente; al momento della partenza, insieme alla chiave, dovrà essere riconsegnata la busta con i telecomandi funzionanti.
  6. La pulizia dell’angolo cottura è a cura dell’ospite, in caso contrario saranno addebitate le spese di pulizia (€ 30,00).
  7. Le tariffe esposte s’intendono giornaliere indipendentemente dall’ora di arrivo (si conteggia anche la notte di arrivo a partire dalla mezzanotte
  8. Gli alloggi verranno consegnati dalle ore 16.00 in poi del sabato di arrivo e dovranno essere lasciati liberi entro le ore 09.00 del sabato di partenza.
  9. E’ cura degli ospiti informarsi personalmente di eventuali messaggi e corrispondenza in arrivo.
  10. Si accettano animali domestici di piccola-media taglia tranne che negli alloggi del residence “i Portici” e Case Mobili Confort. I proprietari dei cani sono obbligati a segnalarne la presenza e a visionare e rispettare l’allegato “regolamento animali”.
  11. Non si effettuano annunci con l’altoparlante per lo smarrimento di oggetti o di animali.
  12. I danni provocati agli immobili o alla struttura dovranno essere immediatamente segnalati alla Direzione.
  13. La Direzione si riserva, a suo insindacabile giudizio, di non accettare o allontanare gli ospiti indesiderati o in soprannumero rispetto alla capienza massima indicata nel listino prezzi.
  14. Si accettano prenotazioni per minimo 7 giorni da sabato a sabato; la settimana dal 13-20 agosto deve essere abbinata alla precedente o alla successiva.
  15. Modalità di pagamento villaggio: 40% a titolo di caparra all’atto della prenotazione e il saldo dovrà essere versato il giorno dell’arrivo, dopo aver preso visione della struttura. In nessun caso verranno effettuati rimborsi o sconti per partenze anticipate o arrivi ritardati. In caso di ritardato arrivo l’unità abitativa (o il posto prenotato) resterà a disposizione del cliente fino alle ore 21:00 del giorno di arrivo salvo preventiva comunicazione telefonica. In caso di mancato arrivo, senza preavviso, la caparra verrà interamente trattenuta. Per alcune offerte speciali limitate, ove espressamente richiesto, verrà richiesto il pagamento anticipato dell’intero soggiorno.
  16. Modalità di pagamento campeggio: 40% a titolo di caparra all’atto della prenotazione e il saldo dovrà essere versato il giorno antecedente la partenza. In caso di arrivo ritardato la piazzola resterà a disposizione del cliente fino alle ore 21:00 del giorno di arrivo salvo preventiva comunicazione telefonica. In caso di mancato arrivo, senza preavviso, la caparra verrà interamente trattenuta.
  17. L’accettazione della prenotazione è subordinata alla disponibilità dei posti e si intende perfezionata al momento del ricevimento di una caparra confirmatoria pari al 40%. La direzione si esonera da qualsiasi responsabilità se entro 14 giorni dall’opzione non riceva comunicazione tramite e-mail dell’avvenuto versamento della caparra di conferma. La caparra può essere inviata a mezzo bonifico bancario precisando nella causale del versamento il numero della prenotazione.
  18. L’alloggio e le sue pertinenze verranno assegnati dalla Direzione pertanto è vietato occupare o delimitare altri spazi. Per esigenze organizzative la Direzione si riserva la facoltà di poter variare il numero dell’unità abitativa assegnata al momento della prenotazione.
  19. La rinuncia della prenotazione deve avvenire per iscritto a mezzo fax o e-mail. Per rinunce fatte 30 giorni prima della data dell’arrivo verrà restituito il 60% della caparra; per rinunce fatte nei 30 giorni precedenti alla data di arrivo la cappa verrà trattenuta e convertita in un buono vacanza da utilizzare, previa conferma della disponibilità, entro l’anno in corso.
  20. Le persone minorenni sono ammesse solo se accompagnate da un genitore o, a discrezione della Direzione, da un adulto munito di autorizzazione firmata in originale da entrambi i genitori, copia del documento d’identità e del numero di telefono del genitore intestatario dell’autorizzazione. In ogni caso, non sono accettati gruppi composti esclusivamente da minorenni. I minori devono essere sorvegliati dai genitori o dal maggiorenne che se ne è assunto la responsabilità, sia riguardo alla loro incolumità, sia per l’utilizzo delle attrezzature della struttura. La direzione si esonera pertanto da ogni responsabilità per danni effettuati o subiti in tutta la struttura, comprese le unità abitative. I bambini dovranno essere sempre sorvegliati ed accompagnati da persone adulte nell’uso delle varie attrezzature (giochi e piscina compresi) e nella toilette.
  21. Non sono ammessi visitatori se non autorizzati dalla Direzione e comunque accettati solo se ospiti di clienti alloggiati all’interno della struttura che ne saranno responsabili. L’ingresso per i visitatori può avvenire esclusivamente nelle ore diurne previa consegna di un documento di identità e, dopo due ore di permanenza dovranno pagare la tariffa esposta. I visitatori verranno muniti di un braccialetto di riconoscimento che dovranno restituire al momento dell’uscita.
  22. I parcheggi all’interno della struttura non sono custoditi; pertanto, la Direzione declina ogni responsabilità per eventuali danni arrecati da terzi ai veicoli e/o motoveicoli degli ospiti. Per ogni auto verrà consegnato all’arrivo un pass da esporre sul parabrezza per facilitare il controllo all’entrata. È severamente vietato parcheggiare le auto sulle piazzole vuote o in zone non stabilite dalla direzione che potrebbero ostruire il passaggio di eventuali mezzi di pronto intervento. La velocità dei veicoli all’interno del campeggio non dovrà superare i 5 km\h.
  23. Per poter entrare ed uscire è obbligatorio munirsi dell’apposita tessera magnetica che consentirà l’apertura del cancello pedonale e delle sbarre e che dovrà essere restituita al momento della partenza.
  24. Dalle ore 14,00 alle ore 15,30 e dalle 00,30 alle 07,00 dovrà essere rispettato il silenzio con il divieto di circolare con veicoli a motore; durante le altre ore si deve rispettare il riposo e la tranquillità di ognuno evitando schiamazzi e rumori molesti. Gli apparecchi audiovisivi devono essere tenuti sempre a basso volume.
  25. Ciascun ospite è tenuto a custodire gli oggetti di sua proprietà. La Direzione declina ogni responsabilità per oggetti o valori smarriti, perduti o rubati, per danni a persone o cose non    dipendenti da diretta negligenza del personale della struttura, per danni, disservizi e guasti causati dal maltempo o forza maggiore.
  26. La direzione nel corso della stagione avrà la facoltà di organizzare, in luoghi diversi dall’anfiteatro, serate particolari (feste a tema, concerti, happy hour e quant’altro) tutte che termineranno entro la mezzanotte.
  27. E’ severamente vietato accendere fuochi di ogni genere all’interno del villaggio. L’utilizzo del barbecue è consentito solo ed esclusivamente nell’apposita area gratuita a disposizione degli ospiti. E’ severamente vietato accendere citronelle antizanzara nelle verandine dei bungalow.
  28. L’ordine e la pulizia e il buon funzionamento dei servizi igienici comuni sono affidati anche al civile responsabile comportamento degli ospiti. E’ vietato:
    • lavare biancheria se non negli appositi lavelli;
    • gettare carte e/o rifiuti se non negli appositi recipienti;
    • scavare fosse o buche di qualsiasi dimensione, piantare chiodi negli alberi e legarvi corde.
  29. E’ severamente vietato attaccare funi da albero ad albero ad altezza uomo e mettere teli di plastica sotto le verande che non lasciano respirare il verde sottostante
  30. I bambini devono essere sempre accompagnati nell’uso delle varie attrezzature e nelle toilettes.
  31. L’uso di tutte le attrezzatura (impianti sportivi, parco giochi…) e la partecipazione alle attività di animazione sono a rischio e pericolo dell’utente.
  32. L’ospite è obbligato a segnalare sempre ogni sua assenza dal campeggio ed ogni suo rientro. La mancata osservanza di questa disposizione comporterà la decadenza dall’esonero del pagamento per il periodo di assenza.
  33. Le piazzole dovranno essere lasciate libere entro e non oltre le ore 12.00 del giorno di partenza al fine di evitare l’addebito di un ulteriore giornata.